TENNIS: LE REGOLE PER DIVENTARE UN PROFESSIONISTA DI QUESTO SPORT 

Il sottoscritto, nelle vesti di Heart Rate Variability e Mental Coach per Self Coherence, con Vincenzo Santopadre (Coach di Matteo Berrettini) al Summit del 3 dicembre ’23 all’Oltrepò Tennis Academy di Codevilla, Pavia 

Tennis Master Summit 

Il Tennis Master Summit del 3 dicembre ’23 (Oltrepò Tennis Academy di Codevilla, Pavia) è stato un evento di rilievo nel mondo del tennis, coinvolgendo alcuni dei più grandi nomi ed esperti del settore. Solitamente, questi summit sono focalizzati sull’analisi delle tendenze nel tennis, sulle strategie di gioco, sulle prospettive per il futuro del sport e sulla condivisione di esperienze e conoscenze tra giocatori, allenatori e figure chiave nell’industria. 

Durante il summit, possono essere affrontati diversi argomenti, come le tecniche di allenamento più recenti, le tattiche vincenti dei migliori giocatori, l’evoluzione delle racchette e delle attrezzature, i dati e le analisi nel tennis professionistico, oltre alle sfide e alle opportunità che il mondo del tennis affronta attualmente. 

È probabile che ci siano stati discorsi da parte di giocatori professionisti, allenatori di alto livello ed esperti del settore, fornendo un’ampia gamma di prospettive e approfondimenti su vari aspetti del gioco. 

L’articolo ha lo scopo di illustrare ai giovani praticanti tennisti, quali sono le attività che devono essere prese in considerazione se si vuole provare a puntare al professionismo. 

L’illustrazione sarà fatta partendo da un punto di osservazione: quello sui cambiamenti avvenuti in quest’ultimi anni, nell’approccio tecnico, tattico, fisico e mentale e quale strada potrebbe essere più conveniente percorrere per non lasciare nulla al caso. 

L’evoluzione del tennis 

Il tennis ha subito un’evoluzione significativa nei suoi approcci tecnici, tattici, fisici e mentali nel corso degli anni. Posso darti un’idea di come questi aspetti siano cambiati e quali innovazioni hanno influenzato il gioco moderno. 

Approccio Tecnico nel tennis: 

Tecnologia dell’attrezzatura. Le racchette moderne, con materiali più avanzati e design innovativi, hanno influenzato lo stile di gioco. Il peso, la grandezza e la forma delle racchette sono diventati fattori cruciali per il gioco di ogni singolo giocatore. 

Evoluzione dei colpi. Nuovi colpi, come il topspin, lo slice e il servizio kick, sono diventati parte integrante delle tattiche di gioco. I giocatori cercano sempre più di massimizzare la potenza e il controllo dei loro colpi. 

Approccio Tattico: 

Strategie di gioco. L’approccio tattico è cambiato notevolmente con l’introduzione di nuove strategie di gioco. I giocatori oggi adottano tattiche più aggressive, cercando di dominare il campo attraverso un mix di colpi potenti e precisi. Il tutto si basa nel gestire meglio dell’avversario lo spazio e il tempo dello scambio. 

Adattamento alla superficie. I giocatori si sono adattati e specializzati in base alle superfici di gioco. Questo ha portato a un aumento della diversificazione delle abilità e delle tattiche utilizzate su campi in erba, cemento e terra battuta. 

Approccio fisico:

Preparazione fisica. Gli atleti si dedicano a programmi di allenamento sempre più specifici e mirati, concentrandosi sulla forza, la resistenza, la flessibilità e la rapidità. La preparazione atletica è diventata cruciale per affrontare le richieste fisiche del tennis moderno. 

Importanza del recupero. Il recupero tra i punti e i match è diventato altrettanto importante quanto il gioco stesso. Gli atleti si dedicano a tecniche avanzate di recupero fisico per mantenere alte prestazioni durante l’intero torneo. 

Approccio mentale:

Gestione della pressione. Gli aspetti mentali del gioco sono diventati sempre più rilevanti. I giocatori lavorano con psicologi dello sport per gestire la pressione, mantenere la concentrazione e sviluppare la resilienza mentale. 

Approccio alla competizione. La mentalità della competizione è cambiata, con una maggiore enfasi sulla determinazione, la fiducia in sé stessi e la capacità di adattarsi alle situazioni in rapido cambiamento durante un match. 

Questi cambiamenti hanno plasmato il tennis moderno, trasformandolo in uno sport in cui l’equilibrio tra tecnica, tattica, preparazione fisica e mente è essenziale per eccellere. L’evoluzione continua del gioco offre nuove sfide e opportunità per i giocatori di ogni livello. 

 

Cosa deve fare oggi un giovane tennista che vuole domani divenire un professionista di questo sport? 

Un giovane tennista che mira a diventare un professionista ha bisogno di impegnarsi in vari aspetti oltre al talento naturale. Ecco cosa potrebbe fare: 

  • Allenamento costante 

La pratica regolare è fondamentale. Ore e ore di allenamento focalizzato su diverse abilità – colpi, movimento, strategie – sono necessarie per migliorare costantemente. 

  • Guida di un allenatore esperto 

L’assistenza di un coach qualificato è essenziale. Un allenatore può fornire feedback, correggere difetti tecnici e sviluppare una strategia personalizzata di crescita. 

  • Preparazione fisica e mentale 

Un giovane aspirante professionista deve concentrarsi sull’allenamento fisico specifico per il tennis. La forza, la resistenza, la flessibilità e la rapidità sono fondamentali. Inoltre, la preparazione mentale per gestire la pressione e mantenere la concentrazione è cruciale. 

  • Competere a livello elevato 

Partecipare a tornei e competizioni di alto livello è essenziale per guadagnare esperienza e affrontare giocatori di diverse abilità e stili di gioco. 

  • Bilanciare studio e sport 

È importante bilanciare l’educazione scolastica con l’aspirazione al tennis professionistico. Un giovane tennista dovrebbe cercare di mantenere buoni risultati accademici senza trascurare l’aspetto sportivo. 

  • Sostenere uno stile di vita sano 

Una dieta equilibrata, il riposo adeguato e il recupero sono cruciali per mantenere alte le prestazioni fisiche e mentali. 

  • Rete di supporto 

Avere una rete di supporto solida è fondamentale. La famiglia, gli amici e gli allenatori giocano un ruolo importante nel sostenere il giovane tennista attraverso le sfide e i successi. 

  • Adattabilità e resilienza 

Nel percorso per diventare un professionista, ci saranno alti e bassi. La capacità di adattarsi ai cambiamenti, apprendere dalle sconfitte e mantenere la motivazione è cruciale. 

  • Gestione delle sponsorizzazioni e dei contratti 

A un certo punto della carriera, la gestione delle sponsorizzazioni e dei contratti diventa importante. Comprendere l’aspetto commerciale e negoziale del tennis professionistico è un vantaggio. 

Infine, è importante capire che il viaggio per diventare un professionista nel tennis richiede tempo, dedizione e sacrifici. Non esiste una formula magica, ma con impegno costante e passione, è possibile realizzare il sogno di giocare a livelli professionisti. 

Riassumendo: per divenire un PRO nel tennis si devono considerare …. 

Il tennis è molto più di un semplice sport, è un intricato equilibrio tra tecnica, tattica, preparazione fisica e mentale. Nel corso degli anni, questo sport ha subito un’evoluzione sorprendente, sia nei metodi di gioco che nell’approccio globale degli aspiranti professionisti. 

Il Tennis Master Summit del 3 dicembre è stato un’opportunità per esplorare proprio questi cambiamenti e le sfide affrontate dai giocatori moderni. Dall’evoluzione delle attrezzature e dei colpi alla crescita dell’importanza della preparazione fisica e mentale, ogni aspetto è stato rivisitato e ridefinito. 

Per i giovani aspiranti professionisti, diventare un giocatore di tennis di successo richiede molto più di abilità naturali. Richiede impegno, sacrificio e una dedizione costante. L’allenamento diligente, la guida di coach esperti, la partecipazione a competizioni di alto livello e una solida base fisica e mentale sono tutti aspetti chiave per raggiungere l’eccellenza nel tennis professionistico. 

In conclusione, il tennis è un universo in continua evoluzione, dove il talento si incontra con l’impegno e la preparazione. È uno sport che richiede non solo abilità tecniche impeccabili, ma anche resilienza mentale e un impegno costante per eccellere nel campo sempre più competitivo del tennis professionistico. 

 

“Nel tennis, l’evoluzione non è solo tecnica,  

è la trasformazione di passione, impegno e  

resilienza in un gioco di eccellenza.” 

No responses yet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *