“Preparazione Mentale nel Concorso Completo di Equitazione: Connessione Cavaliere-Cavallo e Performance di Eccellenza” La preparazione mentale […]
TENNIS: LE REGOLE PER DIVENTARE UN PROFESSIONISTA DI QUESTO SPORT  Tennis Master Summit  Il Tennis Master […]
Migliorare la Heart Rate Variability (HRV) attraverso la Preparazione Fisica: Un Approccio Integrato per la Salute […]
Mental coach di successo: John Anderson tra i coach più famosi al mondo. La sua storia come ispiratrice per tutti noi, grazie all’idea del modello unico.
I migliori esercizi mentali per prepararsi nello sport La preparazione mentale nello sport Introduzione: Nell’ambito dello […]
Mental coach: come la mente viene guidata dal nostro cervello. Impara come funziona il cervello logico, il cervello emotivo e il cervello rettile
Sempre più persone sono attente a come mantenere alto il proprio stato di salute e di benessere. Non fanno eccezione gli sportivi, spinti nella continua ricerca della performance fisica e mentale. Questi tre ambiti (salute, benessere e performance) hanno in comune un biomarcatore: l’HRV (Heart Rate Variability). Grazie a tutte le figure professionali specializzate nell’Heart Rate Variability, ora è possibile (agendo sul marker) migliorare lo stato di benessere e di performance della persona più velocemente. Nell’articolo di maggio saprai come agire su ognuno di questi aspetti.
La preparazione mentale nell’atletica leggera per puntare ai prossimi Giochi Olimpici Parigi 2024 Come prepararsi mentalmente nell’atletica […]
Diventa Mental Coach di te stesso!! Tre consigli che ti permetteranno subito di migliorare e capire come funziona la nostra mente. Inoltre, la famosa tecnica di Mindfulness: “Body Scan”. Nell’articolo troverai la spiegazione di: come diventare più attento, come attivarti mentalmente e fisicamente regolando la Heart Rate Variability con il Biofeedback. E come gestire le emozioni con il modello psicologico prestazionale S.F.E.R.A.
Come possiamo misurare una sessione di allenamento? Con la durata? Con il numero di ripetute? Con la distanza percorsa? O chiedendo all’atleta la sua opinione? Possiamo farlo grazie al Training Load. In questo primo articolo impareremo cos’è il training load e come si genera.